Bando Mis. 313.2b - Creazione delle Locande Occitane

Si comunica che il Gruppo di Azione Locale (GAL) Tradizione delle Terre Occitane ha pubblicato il bando per la domanda di finanziamento per la "Creazione delle Locande Occitane".

Sono ammissibili a finanziamento gli interventi di potenziamento del sistema locale di accoglienza, in una logica di incremento qualitativo e quantitativo del livello complessivo di offerta che questo è in grado di proporre ai turisti.

Sul sito www.tradizioneterreoccitane.com è possibile trovare il testo completo del bando ed i moduli per inoltrare la richiesta.

CONCORSO FEDELTA' AL LAVORO

Anche per l'anno 2011 la giunta camerale ha approvato il bando per il concorso per la premiazione della "Fedeltà al lavoro e al progresso economico".

Le richieste devono essere inoltrate alla Camera di Commercio d Cuneo entro il 21 settembre 2011.

Possono partecipare al concorso i titolari di imprese individuali o società che alla data del 31 dicembre 2010 abbiano un'ininterrotta attività nel medesimo settore industria commercio o servizi da almeno 35 anni, se gestite dal fondatore o di almeno 80 anni se la gestione è tenuta dagli eredi del fondatore; sono escluse dalla premiazione le società di capitali, ad eccezione dei casi in cui l'attività sotto tale forma giuridica consegua o preceda identica attività svolta come ditta individuale e/o società di persone per un periodo che costituisca almeno i due terzi dei 35 anni di attività richiesta.

E' possibile scaricare il modulo di adesione ed avere maggiori informazioni collegandosi al sito della Camera di Commercio di Cuneo: www.cn.camcom.gov.it



CAMPAGNA PROMOZIONALE "PESCA CUNEO"

La Camera di Commercio di Cuneo ripropone la campagna promozionale "Pesca Cuneo", che vede riuniti i principali attori della frutticultura cuneese, con l'obiettivo di valorizzare la produzione locale attraveso una strategia integrata.

A partire da fine luglio, l'ente camerale avvierà la campagna promozionale di sensibilizzazione del consumo di pesche e nettarine "Made in Cuneo", in collaborazione con le organizzazioni professionali agricole, Confcommerio della provincia di Cuneo ed Assofrutta e con il contributo della Regione Piemonte ed il sostegno dell'Amministrazione provinciale di Cuneo.

Per la riuscita del progetto, sono strategiche la partecipazione ed il coinvolgimento delle attività commerciali di distribuzione alimentare associate alle Ascom territoriali, mediante l'impegno al ritiro di un quantitativo predefinito di prodotto.

E' possibile aderire al progetto o avere maggiori informazioni contattando direttamente la Camera di Commercio di Cuneo sul sito www.cn.camcom.gov.it

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

L'art. 16 comma 6 del Decreto Legge n. 185 del 29.11.2008 ha stabilito che entro il prossimo 29 novembre 2011 tutte le imprese costituite in forma societaria devono comunicare al Registro delle imprese presso la Camera di Commercio l'indirizzo di posta elettronica certificata.

L'iscrizione dell'indirizzo di posta elettronica certificata nel Registro delle imprese e le sue successive eventuali variazioni sono esenti dall'imposta di bollo e dai diritti di segreteria.

L’obbligo è già vigente per le nuove imprese, costituite in forma societaria dopo il 29 novembre 2008, tenute a comunicare l’indirizzo di posta elettronica certificata contestualmente alla presentazione della domanda di iscrizione nel Registro delle imprese.

La comunicazione all'Ufficio del Registro delle imprese dell'indirizzo di posta elettronica certificata va fatta utilizzando un apposito modulo disponibile presso le Camere di Commercio.

PROROGA ADDETTI CONTROLLO LOCALI PUBBLICO SPETTACOLO

Il Ministro dell’Interno ha firmato il decreto di proroga del DM 6 Ottobre 2009 inerente gli addetti al controllo nei locali di pubblico spettacolo.
Il Decreto proroga al 31 dicembre 2011 l’obbligatorietà di utilizzare ai fini del controllo anche nelle discoteche personale debitamente formato ed iscritto nelle apposite liste prefettizie in presenza delle seguenti condizioni:
1. che entro il 31 ottobre per tale personale sia stata richiesta iscrizione presso l’elenco prefettizio;
2. che entro il 31 ottobre tale personale abbia iniziato un corso di formazione o sia documentata l’iniziativa volta alla sua frequenza. 

Il decreto prevede altresì alcune modifiche tra le quali l’impossibilità del gestore di iscriversi nelle suddette liste.
Fino alla nuova data di scadenza della proroga (31.12.2011) in base all’art. 8 del DM 6.10.2009, come successivamente modificato, può essere utilizzato il personale senza previa iscrizione nell’elenco prefettizio, purché sia possibile documentare che detto personale, alla data del 9 ottobre 2009, già svolgeva tale attività di controllo nelle attività di intrattenimento o di spettacolo.
Pertanto è opportuno detenere presso il locale, per ciascun lavoratore utilizzato, prova documentale della predetta situazione lavorativa al 9 ottobre 2009.

OBBLIGO ISCRIZIONE NELL'ELENCO PRESSO AAMS- PROROGA

Si comunica che il Direttore generale dell’Amministrazione autonoma dei Monopoli di stato, con decreto del 22 giugno 2011, in corso di pubblicazione in G.U. ma già consultabile sul sito www.aams.it , “considerato il numero di potenziali soggetti interessati all’iscrizione al suddetto elenco e la necessità di agevolare l’acquisizione delle iscrizioni da parte dell’Amministrazione, e considerata altresì l’esigenza di emanare ulteriori disposizioni applicative”, ha provveduto a prorogare il termine per le richieste di iscrizione all’elenco dei giochi di cui all’art. 1, comma 533, della legge n. 266/2005, come sostituito dall’art. 1, comma 82, della legge 13 dicembre 2010, n 220.

Dunque, in sede di prima applicazione, le richieste di iscrizione devono essere inoltrate entro il 15 novembre 2011. La prima pubblicazione dell’elenco è disposta a far data dal 1 dicembre 2011.


Sottocategorie

Back to top